Inferno

Il prezzo del peccato è la morte, non la punizione eterna. E’ scritto nella Bibbia, in Romani 6:23 (NR): “Perché il salario del peccato è la morte; ma il dono di Dio è la vita eterna in Cristo Gesù, nostro Signore.”

Il malvagio perirà. E’ scritto nella Bibbia, nel Salmo 37:20 (NR): “Gli empi periranno; i nemici del Signore, come grasso d’agnelli, saran consumati e andranno in fumo.”

Il malvagio sarà bruciato completamente e non ne rimarrà nulla. E’ scritto nella Bibbia, in Malachia 4:1 (NR): “Poiché, ecco, il giorno viene, ardente come una fornace; allora tutti i superbi e tutti i malfattori saranno come stoppia. Il giorno che viene li incendierà, dice il Signore degli eserciti, e non lascerà loro né radice né ramo.”

Quando Cristo ha parlato di punizione eterna non intendeva punizione continua. E’ scritto nella Bibbia, in Matteo 25:46 (NR): “Questi se ne andranno a punizione eterna; ma i giusti a vita eterna.”

Sodoma e Gomorra hanno subito il fuoco eterno ma oggi non bruciano più. E’ scritto nella Bibbia, in Giuda 7 “Allo stesso modo Sodoma e Gomorra e le città vicine, che si abbandonarono, come loro, alla fornicazione e ai vizi contro natura, sono date come esempio, portando la pena di un fuoco eterno.”

Il fuoco sarà inestinguibile, ma quando non sarà rimasto più nulla da bruciare esso scomparirà. E’ scritto nella Bibbia, in Matteo 3:12 (NR): “Egli ha il suo ventilabro in mano, ripulirà interamente la sua aia e raccoglierà il suo grano nel granaio, ma brucerà la pula con fuoco inestinguibile.” Geremia 17:27 (NR) dice: “Ma, se non mi date ascolto e non santificate il giorno del sabato e non vi astenete dal portare carichi e dall’introdurne per le porte di Gerusalemme in giorno di sabato, io accenderò un fuoco alle porte della città, ed esso divorerà i palazzi di Gerusalemme, e non si estinguerà.”

L’intera terra sarà purificata col fuoco. E’ scritto nella Bibbia, in 2 Pietro 3:10 (NR): “Il giorno del Signore verrà come un ladro; in quel giorno i cieli passeranno stridendo, gli elementi infiammati si dissolveranno, e la terra e le opere che sono in essa saranno bruciate.”

Chi sarà distrutto nello stagno di fuoco? E’ scritto nella Bibbia, in Apocalisse 20:15 (NR): “E se qualcuno non fu trovato scritto nel libro della vita, fu gettato nello stagno di fuoco.”

L’inferno è un evento non un luogo. E’ scritto nella Bibbia, in Apocalisse 20:9 (NR): “E salirono sulla superficie della terra e assediarono il campo dei santi e la città diletta; ma un fuoco dal cielo discese e le divorò.”